Home Salute Taranto, deceduto il Centralinista della Villa Verde. Indagheranno i NAS dei Carabinieri

Taranto, deceduto il Centralinista della Villa Verde. Indagheranno i NAS dei Carabinieri

Casa di Cura Villa Verde

Anche nell’ambito della sanità tarantina, purtroppo, arriva il primo decesso a causa del Coronavirus. Si tratta di un uomo, molto conosciuto nella struttura in quanto centralinista storico della clinica Villa Verde di Taranto.

Per disposizione delle autorità sanitarie presso la Villa Verde erano stati trasferiti, ad inizio emergenza, i malati oncologici dell’Ospedale Moscati.

Ora la Procura di Taranto ha puntato i riflettori sulla Clinica Villa Verde, aprendo un’inchiesta per un possibile focolaio di contagio.

Al momento si parla di reato ipotizzato, che corrisponderebbe a quello di epidemia colposa. Sarà il Procuratore Aggiunto Maurizio Carbone a guidare l’indagine, che ha seguito anche il caso dell’Ospedale San Pio di Castellaneta, assieme al sostituto Lucia Isceri.

Su quanto accaduto presso la Clinica Villa Verde di Taranto indagheranno i NAS dei Carabinieri, ai quali la Procura ha delegato di effettuare tutte le verifiche del caso e l’acquisizione di eventuali documenti.